• Nuovo
search

Peperoni dalla Gernika (5 dozzine)

25,00 €

Pepe coltivato in terreno con concime organico. La coltivazione a terra è il modo tradizionale di produrre cibo, rispetto alle produzioni idroponiche che utilizzano fertilizzanti industriali.

Quantità

Peperoni dalla Gernika disponibili da maggio a ottobre. Il prezzo indicato è per 5 dozzine, 60 peperoni dalla Gernika. La quantità minima dell'ordine è di 5 dozzine. Se si desidera più di 5 dozzine, aggiungere da 5 a 5 dozzine di peperoni.

Ricevi peperoni dalla Gernika di alta qualità, selezionati a mano per evitare i peperoni con pieghe, direttamente dal frutteto di Biscaglia. Saranno tutti dritti e lunghi tra 6 e 9 cm.

Peperoni Gernica

I Gernika Peppers sono una varietà di pepe della provincia di Biscaglia, frutto dell'adattamento che la specie autoctona americana ha subito alle condizioni climatiche della zona. Il suo colore è verde intenso e la sua forma è allungata e appuntita. Ha un lungo peduncolo e le sue dimensioni variano dai 6 ai 9 cm. Al palato la sua carne è fine e morbida e non prude. Si consuma preferibilmente fritto, rivelandosi un buon compagno di vari piatti a base di prodotti di stagione.

Il periodo ideale per consumare i peperoni Gernika va da fine aprile a novembre.

La zona di produzione corrisponde a quelle zone a clima atlantico della Comunità Autonoma dei Paesi Baschi che presentano un indice di evapotraspirazione reale superiore a 585 mm, fattore climatico fondamentale in quanto incide direttamente sulle caratteristiche del peperone. Queste aree offrono le condizioni ideali per la coltivazione, che si possono riassumere in: elevata umidità relativa, temperature moderate, basse escursioni termiche, terreno leggermente acido, sufficiente circolazione dell'aria per favorire il movimento del polline tra le diverse piante. La raccolta avverrà principalmente tra aprile e novembre. La raccolta sarà manuale e scaglionata, effettuando tutti i passaggi necessari; ciò avverrà al punto di sviluppo ottimale del prodotto. Sarà fatto con cura, per non danneggiare il frutto. I peperoni raccolti verranno trasportati in cassette o contenitori rigidi evitando in ogni momento la loro frantumazione al magazzino di condizionamento. Il pepe di Gernika era inizialmente conosciuto come il pepe di Biscaglia. È una varietà che si è adattata perfettamente al clima e al palato dei baschi. Presenta differenze con altri peperoni verdi nelle caratteristiche del frutto, sia nello spessore della polpa (minore nel pepe di Gernika), sia per la presenza di una spessa epidermide che forma "pergamena" oltre che nell'intensità della colore e del gusto. Il peperone di Biscaglia era anticamente una coltura incentrata principalmente sulla produzione di peperoni già maturi (come frutti rossi), ovvero la produzione di pepe chorizo. Successivamente veniva essiccato in fili e tenuto all'asciutto per essere utilizzato nella preparazione di salsicce e come condimento per la preparazione di salse e stufati molto apprezzati nella gastronomia del Paese: Merluzzo alla Vizcaina, al pil-pil, zuppa all'aglio...

Preparazione

Lavate i peperoni Gernika in abbondante acqua e asciugateli con un canovaccio. Mettiamo sul fuoco una padella con abbondante olio d'oliva, alta due dita, e portiamola a fuoco vivo. Nel momento in cui vediamo che l'olio è molto caldo, ma senza fumare, versiamo i peperoni, quelli che entrano nel fondo della padella, se necessario li friggiamo in due o tre lotti. Li giriamo con cura con una pinza e li lasciamo soffriggere per un massimo di 20 secondi, basta metterli nell'olio caldo e su una teglia con carta assorbente. Attenzione agli schizzi!

Quando saranno tutte fritte, le condiamo e le serviamo prima che si raffreddino. Che non diventino mai dorati, devono avere un bel tono verde e offrire una leggera resistenza al morso, con un sapore di frutteto.

62e3dc29c763a